Obvestila‎ > ‎

Marušič? DA, a kateri… - Marušič? SI, ma quale...

objavljeno: 22. feb. 2014 02:02 avtor: OMbak Koper   [ posodobljeno 23. dec. 2017 08:39 ]

6.Top12 klubski turnir in pohod Marušičev: zmagovalec MARUŠIČ Marjan (1) je igral zelo spremenljivo, a je v ključnih trenutkih odigral najbolje. V kvalifikacijskem delu je sicer izgubil s Brandmayr Aloisom (1:3), kar pa ni vplivalo na finalni del, kjer pa je bil presenetljivo gladko (0:3) poražen od Liubicich Gina (5°). Takoj za zmagovalcem se je uvrstil Marušič Uroš (2), ki je imel celo eno zmago več od Marjana, a je edini poraz doživel prav z njim. Z obrambno igro je tretje mesto ubranil Anastasi Michele (3), prav tako s samo dvema porazoma. Žigon Goranu (4) je tokrat v zaključnih točkah zmanjkalo malo koncentracije in mogoče tudi malo sreče, nepopustljivi Greblo Marino (6) pa zaključuje listo finalistov.
V »malem finalu« se je najbolje odrezal Mezgec Matej (7), za njim izkušeni Stropnik Robert (8) in zanesljivi Bornia Manuel (9). Rajh Vojku (10) je nesreča (poškodba hrbta) preprečila višjo uvrstitev, medtem ko je Brandmayr Aloisu (11) kljub res dobrim igram čisto malo zmanjkalo za boljšo uvrstitev (ob enakem številu točk ga je »pokopal« slabši koeficient).

6.Top12 torneo del club e marcia dei Marušič: il vincitore Marjan MARUŠIČ (1°) ha giocato in modo variabile, seppur riuscendo a giocare al meglio nei momenti cruciali. Nel corso delle qualificazioni ha perso contro Alois Brandmayr (1:3); questo risultato non ha influito sulla parte finale del torneo, dov'è stato sorprendentemente sconfitto con facilità (0:3) da Gino Liubicich (5°). Al secondo posto si è piazzato Uroš Marušič (2°), il quale ha ottenuto addirittura una vittoria in più rispetto a Marjan, però ha subito la sua unica sconfitta proprio nei confronti di quest'ultimo. Michele Anastasi (3°) ha difeso il terzo posto con un gioco difensivo e con sole due sconfitte. Questa volta, nelle battute finali, a Goran Žigon (4°) è mancata un po' di concentrazione e forse anche un po' di fortuna; l'inarrendevole Marino Greblo (6°) chiude le fila dei finalisti.

Nella "piccola finale" se l'è cavata meglio Matej Mezgec (7°), seguito dallo sportivo provetto Robert Stropnik (8°) e l'affidabile Manuel Bornia (9°). Un incidente (lesione alla schiena) ha impedito a Vojko Rajh (10°) una collocazione più alta in classifica, mentre a Alois Brandmayr (11°), nonostante le buone partite disputate, è mancato veramente poco per un piazzamento migliore (con un punteggio uguale è stato penalizzato da un peggior coefficiente).